Scordatevi i fiori, togliete le sciarpe (tricolori)

Marco Bucci ascolta le opposizioni in Sala Rossa l’8 maggio 2018

La Sala Rossa di Palazzo Tursi, sede del consiglio comunale genovese, oggi è impallidita. Nessuno ha buttato l’acido sul tessuto rosso delle poltrone – chissà, magari a qualcuno piacerebbe ritappezzarle in un bel verde acceso – ma quanto si è sentito, dal sindaco Marco Bucci ai banchi della maggioranza, sulla vicenda della sciarpa tricolore indebitamente (o no?) indossata da un consigliere a cui non dispiacciono le idee fasciste della Repubblica Sociale Italiana per andare a omaggiare i morti di Salò, avrebbe sbiancato ben altri colori purpurei.

Continue reading “Scordatevi i fiori, togliete le sciarpe (tricolori)”

Elezioni, da lontano si guarda meglio?

Le elezioni politiche del 4 marzo, piaccia o meno, rappresentano un fatto storico. Così mentre in Italia si discute e spesso ci si arrampica a prevedere maggioranze improbabili, dimenticando i toni apocalittici della campagna elettorale (dove è finita l’emergenza migranti, da un lato? E il rischio dell’onda nera, dall’altro?) e riscoprendo le virtù democristiane dell’intesa ad ogni costo, all’estero ci guardano come un possibile esempio di quello che accadrà a casa loro. Continue reading “Elezioni, da lontano si guarda meglio?”

“La ragazza nella foto” premiato dal Presidente Pietro Grasso

Beh, che io e Nerella Sommariva eravamo soddisfatte e anche commosse l’avevo scritto, no? E adesso l’avventura si avvicina. giovedì a Roma in Senato a ritirare dal Presidente Grasso il premio “Memoria e Verità” nell’ambito del PremioFrancoGiustolisi… grazie a Maria e a Manno e alla loro storia! (con una bella soddisfazione anche per Edizioni All Around!)
Grazie a Gianluca Durno per il pezzo su la Repubblica Genova
Continue reading ““La ragazza nella foto” premiato dal Presidente Pietro Grasso”

Memoria antifascista, servono idee (e fondi)

 

La memoria non è un cloud, qualcosa di irreale, solo pensato; quando risali la piccola ma ripida salita che dal parcheggio porta al Museo della Resistenza alla Costa Carpasio, poco più di 25 chilometri da Sanremo, tra boschi, prati e silenzi che si contendono il paesaggio con gli uliveti più alti, ti rendi conto che la memoria è questa piccola casa di pietra e quello che contiene. Continue reading “Memoria antifascista, servono idee (e fondi)”

Blog su WordPress.com.

Su ↑